facebook instagram png ridimens Podcast  ridimen logo APP ASCOLTA LA DIRETTA2

 

Roberta Nocelli: "Protocolli troppo stringenti, speriamo siano alleggeriti"

Sabato, 12 Settembre 2020 15:41 Scritto da  Letto 573 volte
  Clicca per ascolare il testo Roberta Nocelli: "Protocolli troppo stringenti, speriamo siano alleggeriti" Test sierologici e tamponi per la prima squadra del Matelica effettuati, nel ripetto dei protocolli, prima dellallenamento e della sfida a ranghi contrapposti tra la Berretti di mister Liberti e l’U17. Proprio per garantire a tutto tondo la sicurezza, i sierologici hanno riguardato anche le formazioni U19, U17, U16 e U15 e, prima della ripresa degli allenamenti, anche la Fabiani Calcio che utilizza lo stesso impianto Giovanni Paolo II e che ripeterà il test mensilmente. “Fino ad ora – ha dichiarato la DG Roberta Nocelli – per mantenere il distanziamento di un metro e mezzo tra gli atleti previsto dalle normative, ci siamo organizzati per garantire sempre la distribuzione di una squadra in due spogliatoi. Nelle prossime settimane, visto che ci saranno tante squadre e tanti ragazzi ad usufruire dell’impianto, sarà ancora più dura garantire a tutti contemporaneamente lo spazio sufficiente. Il protocollo è molto stringente, ma il lavoro che stiamo facendo è troppo importante per la salute di tutti”. “Mi chiedo – ha proseguito la Nocelli - come faranno tutte le società che hanno tanti atleti come noi e non hanno la possibilità di avere dieci spogliatoi a disposizione a garantire contemporaneamente l’utilizzo dell’impianto. Ci vorrà molta pazienza. Chiediamo quindi uno sforzo di comprensione anche alle famiglie. I tempi di accesso e uscita saranno prolungati perché sono previste aerazione, sanificazione di spazi e attrezzi e pausa di almeno 15’ tra un allenamento e l’altro. Abbiamo iniziato così questo percorso e confidiamo nella pazienza e fiducia da parte di tutte le parti in causa perché la situazione è molto particolare e necessita la massima attenzione”. “Speriamo – ha concluso la DG - che in futuro le cose vadano meglio e che, con il migliorare della situazione epidemiologica, ci sia un alleggerimento dei protocolli. Nel frattempo, con tanta buona volontà e a costo di grandi sacrifici, anche economici, il Matelica si sta impegnando per garantire a tutte le squadre la possibilità di allenarsi in sicurezza. Per questo chiediamo comprensione e responsabilità da parte di tutti”. 
Roberta Nocelli: "Protocolli troppo stringenti, speriamo siano alleggeriti"

 

Test sierologici e tamponi per la prima squadra del Matelica effettuati, nel ripetto dei protocolli, prima dell'allenamento e della sfida a ranghi contrapposti tra la Berretti di mister Liberti e l’U17.

Proprio per garantire a tutto tondo la sicurezza, i sierologici hanno riguardato anche le formazioni U19, U17, U16 e U15 e, prima della ripresa degli allenamenti, anche la Fabiani Calcio che utilizza lo stesso impianto Giovanni Paolo II e che ripeterà il test mensilmente.

“Fino ad ora – ha dichiarato la DG Roberta Nocelli – per mantenere il distanziamento di un metro e mezzo tra gli atleti previsto dalle normative, ci siamo organizzati per garantire sempre la distribuzione di una squadra in due spogliatoi. Nelle prossime settimane, visto che ci saranno tante squadre e tanti ragazzi ad usufruire dell’impianto, sarà ancora più dura garantire a tutti contemporaneamente lo spazio sufficiente. Il protocollo è molto stringente, ma il lavoro che stiamo facendo è troppo importante per la salute di tutti”.

“Mi chiedo – ha proseguito la Nocelli - come faranno tutte le società che hanno tanti atleti come noi e non hanno la possibilità di avere dieci spogliatoi a disposizione a garantire contemporaneamente l’utilizzo dell’impianto. Ci vorrà molta pazienza. Chiediamo quindi uno sforzo di comprensione anche alle famiglie. I tempi di accesso e uscita saranno prolungati perché sono previste aerazione, sanificazione di spazi e attrezzi e pausa di almeno 15’ tra un allenamento e l’altro. Abbiamo iniziato così questo percorso e confidiamo nella pazienza e fiducia da parte di tutte le parti in causa perché la situazione è molto particolare e necessita la massima attenzione”.

“Speriamo – ha concluso la DG - che in futuro le cose vadano meglio e che, con il migliorare della situazione epidemiologica, ci sia un alleggerimento dei protocolli. Nel frattempo, con tanta buona volontà e a costo di grandi sacrifici, anche economici, il Matelica si sta impegnando per garantire a tutte le squadre la possibilità di allenarsi in sicurezza. Per questo chiediamo comprensione e responsabilità da parte di tutti”. 


 

ASCOLTA LA DIRETTA2

COPIA omaggio nostra 330x210

newtec nuovo

Notizie dall'Appennino Camerte - RadioC1

Unione Montana Potenza: assegno di cura per anziani non autosufficienti

Unione Montana Potenza: assegno di cura per anziani non autosufficienti
L’Unione Montana Potenza Esino Musone viene in aiuto alle famiglie con anziani non autosufficienti. L’ente comunitario ha, infatti, pubblicato un avviso pubblico…

RADIOC1INBLU

Indirizzo: Via Macario Muzio, 8 - 62032 Camerino (Mc)
Telefono:  0737.633180
Cellulare:  335.5367709
E-mail:  radioc1inblu@gmail.com

 ASCOLTA LA DIRETTA2

Clicca per ascolare il testo