Seguici facebook instagram png ridimens Podcast  ridimen logo APP

 

Terzo Capogrossi: "La grande famiglia del Cupramontana"

Giovedì, 16 Gennaio 2020 17:14 Scritto da  Letto 903 volte
  Clicca per ascolare il testo Terzo Capogrossi: "La grande famiglia del Cupramontana" Da circa 20 anni, precisamente dalla stagione 2000/2001, è alla guida del Cupramontana Terzo Capogrossi, uno dei più longevi presidente del panorama clacistico marchigiano. Lui, però, considera la società come una famiglia. Il Cupramontana - le sue parole - è anzitutto una grande famiglia dove non cè un presidente-padrone, ma tutti i dirigenti sono allo stesso livello. Continuiamo a vivere questa avventura che ogni anno si fa sempre più dura, ma cerchiamo di andare avanti. Il modo di gestire una società di calcio è cambiato nel corso degli anni e le difficoltà che incontriamo sono diverse, soprattutto sul piano giuridico e del reperimento delle risorse economiche. Cerchiamo di aiutarci come possiamo, ma nonostante tutto stiamo crescendo. La società, infatti, ha intrapreso anche la strada del settore giovanile, riuscendo a raggiungere grazie allopera del responsabile Giuliano Maggi i 120 tesserati, anche se il presidente Capogrossi teme che le tante nuove normative possano allontanare le persone dal calcio. Cerchiamo di continuare una storia che ci ha visti partecipare molti anni fa anche ai campionati di Eccellenza e Promozione, anche se ritengo che la nostra misura sia il campionato di Prima Categoria, che cercheremo con tutte le nostre forze di mantenere. 
Terzo Capogrossi: "La grande famiglia del Cupramontana"

 

Da circa 20 anni, precisamente dalla stagione 2000/2001, è alla guida del Cupramontana Terzo Capogrossi, uno dei più longevi presidente del panorama clacistico marchigiano. Lui, però, considera la società come una famiglia. "Il Cupramontana - le sue parole - è anzitutto una grande famiglia dove non c'è un presidente-padrone, ma tutti i dirigenti sono allo stesso livello. Continuiamo a vivere questa avventura che ogni anno si fa sempre più dura, ma cerchiamo di andare avanti. Il modo di gestire una società di calcio è cambiato nel corso degli anni e le difficoltà che incontriamo sono diverse, soprattutto sul piano giuridico e del reperimento delle risorse economiche. Cerchiamo di aiutarci come possiamo, ma nonostante tutto stiamo crescendo". La società, infatti, ha intrapreso anche la strada del settore giovanile, riuscendo a raggiungere grazie all'opera del responsabile Giuliano Maggi i 120 tesserati, anche se il presidente Capogrossi teme che le tante nuove normative possano allontanare le persone dal calcio. "Cerchiamo di continuare una storia che ci ha visti partecipare molti anni fa anche ai campionati di Eccellenza e Promozione, anche se ritengo che la nostra misura sia il campionato di Prima Categoria, che cercheremo con tutte le nostre forze di mantenere". 


 

ASCOLTA LA DIRETTA2

 

 

 

RINNOVA ENTRO 31 GENNAIO 330X220

Notizie dall'Appennino Camerte - RadioC1

Tolentino, beccato a vendere merce contraffatta.

Tolentino, beccato a vendere merce contraffatta.
Gucci, Prada, Michael Kors. Questi sono solo alcuni dei marchi di abbigliamento contraffatti che un extracomunitario è stato beccato a vendere a…

RADIOC1INBLU

Indirizzo: P.za Cavour, 8 - 62032 Camerino (Mc)
Telefono:  0737.633180
Cellulare:  335.5367709
E-mail:  radioc1inblu@gmail.com

 ASCOLTA LA DIRETTA2

Clicca per ascolare il testo