facebook instagram png ridimens Podcast  ridimen logo APP ASCOLTA LA DIRETTA2

 

La Sangiorgese riprende il cammino verso i play off

Domenica, 16 Febbraio 2020 00:16 Scritto da  Letto 508 volte
  Clicca per ascolare il testo La Sangiorgese riprende il cammino verso i play off Vince in rimonta la Sangiorgese contro un San Claudio che aveva iniziato molto meglio il confronto. La squadra ospite infatti, forte del suo bel gioco, aveva sbloccato l’incontro con l’incornata di Di Marino che aveva tramortito i padroni di casa che ci hanno messo un po per riorganizzarsi. I padroni ci casa il pari lo trovano dopo la mezzora con Pasko. Poi ad inizio di ripresa la prodezza balistica da palla inattiva di Ledda valeva il sorpasso. San Claudio che ha fatto meno nella ripresa, ma si è prodotto in un generoso finale in cui è andato vicino al pari con Diomedi. Gol mancato gol subito e dall’altra parte Bucchi ha messo la parola fine. La Sangiorgese ritrova così la terza posizione, il San Claudio invece si è fatto staccare dal Fiuminata e dal Pioraco, entrambi vincenti, nella corsa per evitare i playout.Voci dallo spogliatoio della SangiorgeseC’è soddisfazione per il ritorno alla vittoria. <<All’inizio siamo rimasti negli spogliatoi nei primi 15’ – sottolinea il tecnico Roberto Buratti -. Loro sono passati vantaggio dimostrando di essere una squadra molto ostica. Dopo abbiamo iniziato a giocare a calcio ed abbiamo vinto una partita molto difficile e importante per la classifica. Buono il gioco di squadra, però oggi avere determinati singoli ci ha fatto tanto comodo: grandissima la punizione di Ledda, poi di Bucchi non ne parliamo perché il suo valore lo conosciamo tutti>>. Dopo due pareggi serviva la vittoria: <<Serviva per il morale per la classifica e per il trittico di partite che ci aspetta, sicuramente molto impegnativo con il Montemilone Pollenza, il Fabiani Matelica e la Settempeda. Una vittoria che ci servirà per affrontarle nel miglior modo possibile anche a livello mentale>>.Voci dallo spogliatoio del San ClaudioC’è amarezza per una partita iniziata come meglio non si poteva ma finita molto male. Il tecnico Andrea Marcelli l’analizza così: <<Siamo partiti benissimo nei primi 20 minuti, poi ci sono stati due infortuni muscolari, che non è una scusa da prendere perché chi subentra deve fare il suo, come poi è stato, ma che ci hanno penalizzato. Eravamo partiti bene e abbiamo trovato il gol. L’unico rammarico che abbiamo subito il pareggio con un’azione da calcio d’angolo con la palla che è rimasta lì e ci è costata l’1-1. Poi abbiamo continuato a giocare. Nel secondo tempo siamo scesi fisicamente. Loro hanno trovato il raddoppio con un grandissimo gol di Ledda su punizione, va dato atto di questo. Il 3-1 è venuto da un errore di un nostro giocatore. Ci abbiamo provato ancora, ma non è andata. Facciamo il nostro e puntiamo alla salvezza. Con questo che abbiamo dimostrato nelle ultime due partite possiamo ancora fare qualcosa. Ne sono più che convinto>>.Giuseppe Moreschini
La Sangiorgese riprende il cammino verso i play off

 

Vince in rimonta la Sangiorgese contro un San Claudio che aveva iniziato molto meglio il confronto. La squadra ospite infatti, forte del suo bel gioco, aveva sbloccato l’incontro con l’incornata di Di Marino che aveva tramortito i padroni di casa che ci hanno messo un po' per riorganizzarsi. I padroni ci casa il pari lo trovano dopo la mezzora con Pasko. Poi ad inizio di ripresa la prodezza balistica da palla inattiva di Ledda valeva il sorpasso. San Claudio che ha fatto meno nella ripresa, ma si è prodotto in un generoso finale in cui è andato vicino al pari con Diomedi. Gol mancato gol subito e dall’altra parte Bucchi ha messo la parola fine. La Sangiorgese ritrova così la terza posizione, il San Claudio invece si è fatto staccare dal Fiuminata e dal Pioraco, entrambi vincenti, nella corsa per evitare i playout.
Voci dallo spogliatoio della Sangiorgese
C’è soddisfazione per il ritorno alla vittoria. <<All’inizio siamo rimasti negli spogliatoi nei primi 15’ – sottolinea il tecnico Roberto Buratti -. Loro sono passati vantaggio dimostrando di essere una squadra molto ostica. Dopo abbiamo iniziato a giocare a calcio ed abbiamo vinto una partita molto difficile e importante per la classifica. Buono il gioco di squadra, però oggi avere determinati singoli ci ha fatto tanto comodo: grandissima la punizione di Ledda, poi di Bucchi non ne parliamo perché il suo valore lo conosciamo tutti>>. Dopo due pareggi serviva la vittoria: <<Serviva per il morale per la classifica e per il trittico di partite che ci aspetta, sicuramente molto impegnativo con il Montemilone Pollenza, il Fabiani Matelica e la Settempeda. Una vittoria che ci servirà per affrontarle nel miglior modo possibile anche a livello mentale>>.
Voci dallo spogliatoio del San Claudio
C’è amarezza per una partita iniziata come meglio non si poteva ma finita molto male. Il tecnico Andrea Marcelli l’analizza così: <<Siamo partiti benissimo nei primi 20 minuti, poi ci sono stati due infortuni muscolari, che non è una scusa da prendere perché chi subentra deve fare il suo, come poi è stato, ma che ci hanno penalizzato. Eravamo partiti bene e abbiamo trovato il gol. L’unico rammarico che abbiamo subito il pareggio con un’azione da calcio d’angolo con la palla che è rimasta lì e ci è costata l’1-1. Poi abbiamo continuato a giocare. Nel secondo tempo siamo scesi fisicamente. Loro hanno trovato il raddoppio con un grandissimo gol di Ledda su punizione, va dato atto di questo. Il 3-1 è venuto da un errore di un nostro giocatore. Ci abbiamo provato ancora, ma non è andata. Facciamo il nostro e puntiamo alla salvezza. Con questo che abbiamo dimostrato nelle ultime due partite possiamo ancora fare qualcosa. Ne sono più che convinto>>.
Giuseppe Moreschini


 

ASCOLTA LA DIRETTA2

Atalanta Camp 2020

COPIA omaggio nostra 330x210

newtec nuovo

Notizie dall'Appennino Camerte - RadioC1

Castelraimondo, riapre il Museo Nazionale del Costume Folcloristico

Castelraimondo, riapre il Museo Nazionale del Costume Folcloristico
Nella giornata che segna la riapertura dei musei dopo la fase del lokdown dell'emergenza Coronavirus Castelraimondo celebra la riapertura del Museo Nazionale…

RADIOC1INBLU

Indirizzo: Via Macario Muzio, 8 - 62032 Camerino (Mc)
Telefono:  0737.633180
Cellulare:  335.5367709
E-mail:  radioc1inblu@gmail.com

 ASCOLTA LA DIRETTA2

Clicca per ascolare il testo