Seguici facebook instagram png ridimens Podcast  ridimen logo APP

 

Monticelli, a Monterubbiano un vero e proprio spareggio salvezza

Mercoledì, 15 Gennaio 2020 09:50 Scritto da  Letto 223 volte
  Clicca per ascolare il testo Monticelli, a Monterubbiano un vero e proprio spareggio salvezza Tredici giornate al termine della regular seasons e poi si vedrà se il tentativo di salvezza del Monticelli sarà andato a buon fine. Al momento difficile dirlo. Con undici punti e terzultimo posto in classifica c’è poco da stare allegri. Comunque, mai dire mai. Tentare non nuoce anche perché i ragazzi di mister Riccardo Lazzarini, il neo tecnico subentrato al dimissionario Salvatore Fusco, hanno le giuste potenzialità o credenziali se volete per compiere la grande impresa. Intanto, senza nulla togliere all’operato di Fusco sabato contro l’Aurora Treia si è visto un undici più attento e meno distratto rispetto alle precedenti esibizioni. E’ arrivato un punto che ha visto nel male e nel bene protagonisti del risultato finale Alijevic con l’autorete e il bomber Gibellieri con il gol del pareggio. Una boccata di ossigeno per prendere fiato per poi farsi trovare pronti per le successive 13 finali. Il tour de force comincia sabato a Monterubbiano contro la compagine locale ultima in classifica con 10 punti. Montticelli come già ricordato 14esimo posto con 11. Sfida fra due squadre alla ricerca disperata dei tre punti che permette loro di compiere il fatidico passo avanti in graduatoria per dare inizio a un’impresa che all’apparenza sembra difficile ma non impossibile e alla scalata in classifica. Nell’ultimo turno al “ T. Camaioni “ si è visto un Monticelli in edizione riveduta e corretta. Evidentemente, seppure limitata a pochi giorni, la cura Lazzarini comincia a farsi sentire ovvero a dare i suoi effetti in particolare a infondere fiducia nelle proprie forze. Ora bisogna che i biancazzurri diano corso alla striscia positiva di risultati con il ritorno ai tre punti. A Monterubbiano li attendono undici assatanati. I biancazzurri, invece, devono essere undici belve se vogliono uscire indenni dall’A. Mariotti. All’insegna del motto latino “ Mors tua vita mea “ Lazzarini e i suoi adepti devono dimostrare di non avere rivali ma di essere un undici che incute timore a qualsiasi avversario.   (Giuseppe Capasso)
Monticelli, a Monterubbiano un vero e proprio spareggio salvezza

 

Tredici giornate al termine della regular seasons e poi si vedrà se il tentativo di salvezza del Monticelli sarà andato a buon fine. Al momento difficile dirlo. Con undici punti e terzultimo posto in classifica c’è poco da stare allegri. Comunque, mai dire mai. Tentare non nuoce anche perché i ragazzi di mister Riccardo Lazzarini, il neo tecnico subentrato al dimissionario Salvatore Fusco, hanno le giuste potenzialità o credenziali se volete per compiere la grande impresa. Intanto, senza nulla togliere all’operato di Fusco sabato contro l’Aurora Treia si è visto un undici più attento e meno distratto rispetto alle precedenti esibizioni. E’ arrivato un punto che ha visto nel male e nel bene protagonisti del risultato finale Alijevic con l’autorete e il bomber Gibellieri con il gol del pareggio. Una boccata di ossigeno per prendere fiato per poi farsi trovare pronti per le successive 13 finali. Il tour de force comincia sabato a Monterubbiano contro la compagine locale ultima in classifica con 10 punti. Montticelli come già ricordato 14esimo posto con 11. Sfida fra due squadre alla ricerca disperata dei tre punti che permette loro di compiere il fatidico passo avanti in graduatoria per dare inizio a un’impresa che all’apparenza sembra difficile ma non impossibile e alla scalata in classifica. Nell’ultimo turno al “ T. Camaioni “ si è visto un Monticelli in edizione riveduta e corretta. Evidentemente, seppure limitata a pochi giorni, la cura Lazzarini comincia a farsi sentire ovvero a dare i suoi effetti in particolare a infondere fiducia nelle proprie forze. Ora bisogna che i biancazzurri diano corso alla striscia positiva di risultati con il ritorno ai tre punti. A Monterubbiano li attendono undici assatanati. I biancazzurri, invece, devono essere undici belve se vogliono uscire indenni dall’A. Mariotti. All’insegna del motto latino “ Mors tua vita mea “ Lazzarini e i suoi adepti devono dimostrare di non avere rivali ma di essere un undici che incute timore a qualsiasi avversario.

 

(Giuseppe Capasso)


 

ASCOLTA LA DIRETTA2

 

 

 

RINNOVA ENTRO 31 GENNAIO 330X220

Notizie dall'Appennino Camerte - RadioC1

Pezzanesi sulle spese pazze: "Sono tranquillo, è tutto lecito"

Pezzanesi sulle spese pazze:
E' il primo cittadino di Tolentino a rispondere in prima persona ai dubbi mossi dal Movimento 5 stelle su alcuni "rimborsi dubbi"."Rispondo…

RADIOC1INBLU

Indirizzo: P.za Cavour, 8 - 62032 Camerino (Mc)
Telefono:  0737.633180
Cellulare:  335.5367709
E-mail:  radioc1inblu@gmail.com

 ASCOLTA LA DIRETTA2

Clicca per ascolare il testo