Seguici facebook instagram png ridimens Podcast  ridimen logo APP

 

Castelfidardo - Anconitana, in palio la vetta dell'Eccellenza

Sabato, 15 Febbraio 2020 09:59 Scritto da  Letto 589 volte
  Clicca per ascolare il testo Castelfidardo - Anconitana, in palio la vetta dell'Eccellenza È un derby, ma è soprattutto uno scontro al vertice tra prima e seconda della classe, con un solo punto a dividerle. Castelfidardo – Anconitana è probabilmente anche di più visto l’interesse che sta creando nei rispettivi ambienti. Una partita non decisiva considerando le nove partite che ancora mancano alla fine, ma che potrebbe dare qualche indicazione in più sui valori di queste due pretendenti al titolo. All’andata terminò sull’1-1. Una partita da tutto esaurito con tutti 1500 posti occupati, ma con una polemica che va avanti dall’inizio di settimana sulla suddivisione dei tagliandi da destinare ai dorici, che chiaramente sono in numero maggiore.Qui CastelfidardoC’è la possibilità di un sorpasso eccellente per i fidardensi che vengono dal successo di Servigliano che ha allungato la striscia utile a dieci risultati utili, contraddistinti da sei vittorie e quattro pareggi. Mister Maurizio Lauro l’inquadra così: <<È una partita sicuramente importante oltre che delicata, non decisiva in quanto mancano ancora tante partite alla fine e abbiamo visto quanto sia complicato per tutti questo campionato. Sarà una bella partita: ce la giocheremo a viso aperto provando a vincerla>>. L’allenatore poi si sofferma sul prossimo avversario: <<L’Anconitana – dice - era già favorita prima e dopo il mercato di dicembre si è rafforzata ancora di più, mettendo a posto la rosa. Una squadra sicuramente molto forte, soprattutto nel reparto offensivo ha dei giocatori importanti e sta facendo un ottimo campionato, dopo una partenza un po a rilento>>. C’è il clima delle grandi attese in città. <<A Castelfidardo c’è molta attesa, vista anche la vicinanza da Ancona, che magari in molti hanno seguito da tifosi negli anni passati in altre categorie. Una partita molto sentita. Spero che sia una bella giornata di sport>>.Qui Ancona L’Anconitana ci arriva forte del 4-1 sull’Atletico Alma e del blitz di Porto d’Ascoli. Quindi dorici in salute che proveranno a staccare una diretta concorrente. Sul fronte della squadra mister Umberto Marino ha riaccolto il bomber Alex Ambrosini che era stato fermato da un virus intestinale. Qualche dubbio invece per Ivan Visciano alle prese con l’influenza. In preallarme Basualdo nel caso non ce la facesse. Ma la squadra dorica è talmente forte che a Marino non mancano certo le alternative sui giocatori da gettare nella mischia, anche se l’undici anti-Castelfidardo non dovrebbe cambiare di molto rispetto a quello di domenica scorsa.
Castelfidardo - Anconitana, in palio la vetta dell&#039;Eccellenza

 

È un derby, ma è soprattutto uno scontro al vertice tra prima e seconda della classe, con un solo punto a dividerle. Castelfidardo – Anconitana è probabilmente anche di più visto l’interesse che sta creando nei rispettivi ambienti. Una partita non decisiva considerando le nove partite che ancora mancano alla fine, ma che potrebbe dare qualche indicazione in più sui valori di queste due pretendenti al titolo. All’andata terminò sull’1-1. Una partita da tutto esaurito con tutti 1500 posti occupati, ma con una polemica che va avanti dall’inizio di settimana sulla suddivisione dei tagliandi da destinare ai dorici, che chiaramente sono in numero maggiore.
Qui Castelfidardo
C’è la possibilità di un sorpasso eccellente per i fidardensi che vengono dal successo di Servigliano che ha allungato la striscia utile a dieci risultati utili, contraddistinti da sei vittorie e quattro pareggi. Mister Maurizio Lauro l’inquadra così: <<È una partita sicuramente importante oltre che delicata, non decisiva in quanto mancano ancora tante partite alla fine e abbiamo visto quanto sia complicato per tutti questo campionato. Sarà una bella partita: ce la giocheremo a viso aperto provando a vincerla>>. L’allenatore poi si sofferma sul prossimo avversario: <<L’Anconitana – dice - era già favorita prima e dopo il mercato di dicembre si è rafforzata ancora di più, mettendo a posto la rosa. Una squadra sicuramente molto forte, soprattutto nel reparto offensivo ha dei giocatori importanti e sta facendo un ottimo campionato, dopo una partenza un po' a rilento>>. C’è il clima delle grandi attese in città. <<A Castelfidardo c’è molta attesa, vista anche la vicinanza da Ancona, che magari in molti hanno seguito da tifosi negli anni passati in altre categorie. Una partita molto sentita. Spero che sia una bella giornata di sport>>.
Qui Ancona
L’Anconitana ci arriva forte del 4-1 sull’Atletico Alma e del blitz di Porto d’Ascoli. Quindi dorici in salute che proveranno a staccare una diretta concorrente. Sul fronte della squadra mister Umberto Marino ha riaccolto il bomber Alex Ambrosini che era stato fermato da un virus intestinale. Qualche dubbio invece per Ivan Visciano alle prese con l’influenza. In preallarme Basualdo nel caso non ce la facesse. Ma la squadra dorica è talmente forte che a Marino non mancano certo le alternative sui giocatori da gettare nella mischia, anche se l’undici anti-Castelfidardo non dovrebbe cambiare di molto rispetto a quello di domenica scorsa.


 

ASCOLTA LA DIRETTA2

Atalanta Camp 2020

1 2 pag RINNOVA abbonamento

newtec nuovo

Notizie dall'Appennino Camerte - RadioC1

Coronavirus Regione Marche- Salgono a 11 i campioni positivi

Coronavirus Regione Marche- Salgono a 11 i campioni positivi
Il Gores ha comunicato che nella giornata di oggi, la Sod Virologia ha rilevato 5 tamponi positivi al Coronavirus, tutti provenienti all'Area…

RADIOC1INBLU

Indirizzo: Via Macario Muzio, 8 - 62032 Camerino (Mc)
Telefono:  0737.633180
Cellulare:  335.5367709
E-mail:  radioc1inblu@gmail.com

 ASCOLTA LA DIRETTA2

Clicca per ascolare il testo