Seguici facebook instagram png ridimens Podcast  ridimen logo APP

 

Settempeda - Cluentina, big match di alta classifica

Venerdì, 14 Febbraio 2020 09:44 Scritto da  Letto 335 volte
  Clicca per ascolare il testo Settempeda - Cluentina, big match di alta classifica È il big match della settima giornata tra una Settempeda terza in classifica e una Cluentina che la precede di un punto al secondo posto. Quindi è una sorta di scontro tra titani. La Settempeda ci arriva col pari di Montemilone Pollenza, mentre la Cluentina dalla netta affermazione sul Camerino. All’andata terminò con un risultato ad occhiali. Qui San SeverinoLa Settempeda è pronta per ospitare questa gara dall’enorme valore per i giochi al vertice. <<Spero sia una bella partita – è il desiderio del tecnico Emanuele Ruggeri -. Queste sono due squadre che giocano a calcio. Perlomeno così ricordo della partita d’andata. Ecco perché confido in una bella partita>>. Non male l’approdo a questo confronto secondo l’allenatore: <<Ci arriviamo bene – sottolinea -. Tranne che la partita col Casette Verdini dove non abbiamo fatto bene, dopo abbiamo fatto tutte belle prestazioni. Per cui siamo pronti>>. Ruggeri è pronto per il sorpasso: <<Ci proviamo – dice -. Giochiamo tutte le partite per vincere. Poi sarà il campo a decidere il risultato>>.Qui PiediripaMassimo rispetto dell’avversario da parte di Efrem Ramaccioni, direttore sportivo della Cluentina. <<Andremo a trovare la Settempeda, la squadra che da tempo reputo come la migliore accreditata per la vittoria finale insieme al Trodica – sono le parole del Ds -. È un’ottima squadra che gioca un buon calcio e che ha dei giocatori importanti ed esperti. Una matricola per modo di dire ma che ha tutto per vincere il campionato. Noi andremo a fare la nostra partita, consapevoli della nostra forza e dei nostri limiti. Ce la giocheremo>>. Una Cluentina che si è rimessa a correre dopo la sbandata con l’Urbis Salvia: <<Siamo una squadra imprevedibile – racconta - perché certi risultati sono incomprensibili, ma quelli che non sono venuti è stato per demerito nostro. Stiamo lavorando per questo. In ogni singola partita dobbiamo fare a meno a dei giocatori per infortuni vari: non è un alibi e stiamo cercando di recuperarli>>. Sulle possibilità di vincere il campionato Ramaccioni dice: <<Non siamo partiti per vincerlo, sono altre quelle che lo vinceranno e non è solo scaramanzia. Dipende da noi da qui alle prossime partite: più risultati otterremo, più le percentuali di vittoria finale si alzeranno>>.Giuseppe Moreschini
Settempeda - Cluentina, big match di alta classifica

 

È il big match della settima giornata tra una Settempeda terza in classifica e una Cluentina che la precede di un punto al secondo posto. Quindi è una sorta di scontro tra titani. La Settempeda ci arriva col pari di Montemilone Pollenza, mentre la Cluentina dalla netta affermazione sul Camerino. All’andata terminò con un risultato ad occhiali.
Qui San Severino
La Settempeda è pronta per ospitare questa gara dall’enorme valore per i giochi al vertice. <<Spero sia una bella partita – è il desiderio del tecnico Emanuele Ruggeri -. Queste sono due squadre che giocano a calcio. Perlomeno così ricordo della partita d’andata. Ecco perché confido in una bella partita>>. Non male l’approdo a questo confronto secondo l’allenatore: <<Ci arriviamo bene – sottolinea -. Tranne che la partita col Casette Verdini dove non abbiamo fatto bene, dopo abbiamo fatto tutte belle prestazioni. Per cui siamo pronti>>. Ruggeri è pronto per il sorpasso: <<Ci proviamo – dice -. Giochiamo tutte le partite per vincere. Poi sarà il campo a decidere il risultato>>.
Qui Piediripa
Massimo rispetto dell’avversario da parte di Efrem Ramaccioni, direttore sportivo della Cluentina.
<<Andremo a trovare la Settempeda, la squadra che da tempo reputo come la migliore accreditata per la vittoria finale insieme al Trodica – sono le parole del Ds -. È un’ottima squadra che gioca un buon calcio e che ha dei giocatori importanti ed esperti. Una matricola per modo di dire ma che ha tutto per vincere il campionato. Noi andremo a fare la nostra partita, consapevoli della nostra forza e dei nostri limiti. Ce la giocheremo>>. Una Cluentina che si è rimessa a correre dopo la sbandata con l’Urbis Salvia: <<Siamo una squadra imprevedibile – racconta - perché certi risultati sono incomprensibili, ma quelli che non sono venuti è stato per demerito nostro. Stiamo lavorando per questo. In ogni singola partita dobbiamo fare a meno a dei giocatori per infortuni vari: non è un alibi e stiamo cercando di recuperarli>>. Sulle possibilità di vincere il campionato Ramaccioni dice: <<Non siamo partiti per vincerlo, sono altre quelle che lo vinceranno e non è solo scaramanzia. Dipende da noi da qui alle prossime partite: più risultati otterremo, più le percentuali di vittoria finale si alzeranno>>.
Giuseppe Moreschini


 

ASCOLTA LA DIRETTA2

Atalanta Camp 2020

1 2 pag RINNOVA abbonamento

newtec nuovo

Notizie dall'Appennino Camerte - RadioC1

Coronavirus Regione Marche- Salgono a 11 i campioni positivi

Coronavirus Regione Marche- Salgono a 11 i campioni positivi
Il Gores ha comunicato che nella giornata di oggi, la Sod Virologia ha rilevato 5 tamponi positivi al Coronavirus, tutti provenienti all'Area…

RADIOC1INBLU

Indirizzo: Via Macario Muzio, 8 - 62032 Camerino (Mc)
Telefono:  0737.633180
Cellulare:  335.5367709
E-mail:  radioc1inblu@gmail.com

 ASCOLTA LA DIRETTA2

Clicca per ascolare il testo