facebook instagram png ridimens Podcast  ridimen logo APP ASCOLTA LA DIRETTA2

 

Monturano Campiglione-Maceratese, nulla di fatto nello scontro play off

Domenica, 02 Febbraio 2020 02:41 Scritto da  Letto 420 volte
  Clicca per ascolare il testo Monturano Campiglione-Maceratese, nulla di fatto nello scontro play off Il sorpasso non c’è stato, come nemmeno il riscatto dall’altra parte. Alla fine il big match ha tradito le attese lasciando le cose come stavano. Ma se il pari può essere accolto con favore dai calzaturieri in quanto hanno meno incombenze rispetto ad una Maceratese che era partita per vincere il campionato ed ora si trova al quarto posto con 13 punti di distacco dalla capolista Atletico Ascoli, praticamente imprendibile per la Rata, come per le altre pretendenti. Il Monturano Campiglione rimane ben saldo al quinto posto.Voci dallo spogliatoio del Monturano CampiglioneCi sono dei rimpianti nelle parole del tecnico Nello Viti: <<Abbiamo avuto almeno 4-5 occasioni da gol, compresa quella nel finale – rimarca l’allenatore -. Secondo me abbiamo trovato una buona Maceratese, nel primo tempo abbiamo giocato bene creando varie occasioni, secondo me dominando. Nel secondo tempo è venuta fuori la Maceratese che effettivamente ha un organico superiore al nostro. Però sono molto soddisfatto perché alla fine potevamo anche vincerla con Moretti, il quale davanti al portiere ha sbagliato. Questa era una partita difficile contro una squadra forte e noi ci siamo stati>>. Sul discorso legato ai playoff Viti dice: <<Mancano tante partite, noi viviamo alla giornata cercando di far bene in ogni partita, però sappiamo che da qui alla fine sarà molto dura>>.Voci dallo spogliatoio della MacerateseNon è arrivata la prima vittoria della gestione Nocera, in una giornata che come era prevedibile ha riservato molteplici difficoltà. <<Nei primi venti minuti abbiamo rischiato qualcosina – ammette Nocera -, ma per delle nostre ingenuità perché loro buttavano la palla in mezzo e noi l’abbiamo letta in modo sbagliato, rischiando di andare in svantaggio. Poi nel momento in cui ci siamo messi un pochettino meglio nella ripresa abbiamo rischiato meno ed avuto qualche occasione in più di loro per cercare di portare a casa la vittoria. Però nel complesso per come è andata la gara posso dite che nel primo tempo hanno fatto di più loro, ma nella ripresa siamo venuti fuori noi>>. Francesco Nocera parla poi del suo lavoro: <<Sto plasmando questa squadra partendo dalle basi. Oggi abbiamo giocato su un campo difficile contro una squadra che ha quasi sempre vinto in casa ed ha dei valori. Quindi, venire qua e non perdere, ma cercando di vincerla come successo nel secondo tempo dimostra che stiamo migliorando>>.g.m.
Monturano Campiglione-Maceratese, nulla di fatto nello scontro play off

 

Il sorpasso non c’è stato, come nemmeno il riscatto dall’altra parte. Alla fine il big match ha tradito le attese lasciando le cose come stavano. Ma se il pari può essere accolto con favore dai calzaturieri in quanto hanno meno incombenze rispetto ad una Maceratese che era partita per vincere il campionato ed ora si trova al quarto posto con 13 punti di distacco dalla capolista Atletico Ascoli, praticamente imprendibile per la Rata, come per le altre pretendenti. Il Monturano Campiglione rimane ben saldo al quinto posto.
Voci dallo spogliatoio del Monturano Campiglione
Ci sono dei rimpianti nelle parole del tecnico Nello Viti: <<Abbiamo avuto almeno 4-5 occasioni da gol, compresa quella nel finale – rimarca l’allenatore -. Secondo me abbiamo trovato una buona Maceratese, nel primo tempo abbiamo giocato bene creando varie occasioni, secondo me dominando. Nel secondo tempo è venuta fuori la Maceratese che effettivamente ha un organico superiore al nostro. Però sono molto soddisfatto perché alla fine potevamo anche vincerla con Moretti, il quale davanti al portiere ha sbagliato. Questa era una partita difficile contro una squadra forte e noi ci siamo stati>>. Sul discorso legato ai playoff Viti dice: <<Mancano tante partite, noi viviamo alla giornata cercando di far bene in ogni partita, però sappiamo che da qui alla fine sarà molto dura>>.
Voci dallo spogliatoio della Maceratese
Non è arrivata la prima vittoria della gestione Nocera, in una giornata che come era prevedibile ha riservato molteplici difficoltà. <<Nei primi venti minuti abbiamo rischiato qualcosina – ammette Nocera -, ma per delle nostre ingenuità perché loro buttavano la palla in mezzo e noi l’abbiamo letta in modo sbagliato, rischiando di andare in svantaggio. Poi nel momento in cui ci siamo messi un pochettino meglio nella ripresa abbiamo rischiato meno ed avuto qualche occasione in più di loro per cercare di portare a casa la vittoria. Però nel complesso per come è andata la gara posso dite che nel primo tempo hanno fatto di più loro, ma nella ripresa siamo venuti fuori noi>>. Francesco Nocera parla poi del suo lavoro: <<Sto plasmando questa squadra partendo dalle basi. Oggi abbiamo giocato su un campo difficile contro una squadra che ha quasi sempre vinto in casa ed ha dei valori. Quindi, venire qua e non perdere, ma cercando di vincerla come successo nel secondo tempo dimostra che stiamo migliorando>>.
g.m.


 

ASCOLTA LA DIRETTA2

COPIA omaggio nostra 330x210

newtec nuovo

Notizie dall'Appennino Camerte - RadioC1

Legnini su pacchetto sisma: “Continuerò ad impegnarmi per i passi decisivi”

Legnini su pacchetto sisma: “Continuerò ad impegnarmi per i passi decisivi”
Sulla preoccupazione e la rabbia dei sindaci e dei cittadini in merito al pacchetto sisma 'snobbato' dal Governo interviene il Commissario Giovanni…

RADIOC1INBLU

Indirizzo: Via Macario Muzio, 8 - 62032 Camerino (Mc)
Telefono:  0737.633180
Cellulare:  335.5367709
E-mail:  radioc1inblu@gmail.com

 ASCOLTA LA DIRETTA2

Clicca per ascolare il testo