SEGUICI facebook Logo Instagram you tube 

 

Matelica e Recanatese, trasferte difficili. Ultima chiamata per mister Manuelli

Sabato, 05 Ottobre 2019 19:41 Scritto da  Letto 517 volte
  Clicca per ascolare il testo Matelica e Recanatese, trasferte difficili. Ultima chiamata per mister Manuelli Riscattare la sconfitta subita per mano del Notaresco e mantenere il contatto con la vetta della classifica. Questo il principale obiettivo della Recanatese che affronta la trasferta del Fadini di Giulianova. Una delle trasferte più lunghe della stagione quella che attende il Montegiorgio, di scena a Fiuggi. Situazione di classifica diversa per le due avversarie di giornata. Un dato che significa poco - il parere di mister Gabriele Baldassarri - Il Fiuggi è partito per fare un campionato importante e, anche se al momento la classifica non gli rende onore, sarà comunque avversario temibilissimo. Dobbiamo stare molto attenti perchè sarà una trasferta difficilissima. Detto del Porto Sant’Elpidio che affronta la trasferta di Agnone è la prima di Gianluca Colavitto sulla panchina del Matelica. Per i biancorossi arriva la trasferta sul terreno del Campobasso, squadra che alla vigilia del campionato, insieme appunto a Matelica, Recanatese e Avezzano, godeva dei fattori del pronostico per il successo finale. Molisani che seguono il Matelica di un solo punto in classifica e che, reduci dalla sconfitta di Pineto, nutrono immediata voglia di riscatto. Di contro lundici del presidente Canil vorrà dare seguito alla maiuscola prova sfoderata contro il Chieti, partita che ha preceduto i giorni dei cambiamenti di natura tecnica. Con in tasca limbattibilità stagionale il Tolentino affronta la difficile trasferta di Avezzano nella tana di una squadra che, partita con importanti ambizioni di classifica, sta ora attraversando un particolare e delicato momento a livello societario. Nel confronto del Carotti contro la Vastese Omar Manuelli, tecnico della Jesina, si gioca gran parte del suo futuro sulla panchina leoncella. Una squadra giovane e con un limitato numero di giocatori over quella allestita dal d.s. Maurizio Gagliardini con lintento di valorizzare i giovani che, però, fino a questo momento non ha dato i frutti sperati. Ecco, allora, che a Jesi si intende correre ai ripari prima che la situazione prenda una piega non preventivata. Importantissima, se non addirittura fondamentale, diventa allora la gara contro la Vastese dalla quale la società cerca risposte dai giocatori. Come, però, avviene spesso nel calcio la partita potrebbe risultare decisiva per le sorti di mister Manuelli che, in caso di risultato negativo, vedrebbe la sua panchina essere messa fortemente a rischio. Torna a giocare al Polisportivo di Civitanova Marche la Sangiustese. Di fronte alla compagine di mister Senigagliesi lOlympia Agnonese, altro avversario particolarmente scomodo.
Matelica e Recanatese, trasferte difficili. Ultima chiamata per mister Manuelli

 

Riscattare la sconfitta subita per mano del Notaresco e mantenere il contatto con la vetta della classifica. Questo il principale obiettivo della Recanatese che affronta la trasferta del "Fadini" di Giulianova. Una delle trasferte più lunghe della stagione quella che attende il Montegiorgio, di scena a Fiuggi. Situazione di classifica diversa per le due avversarie di giornata. "Un dato che significa poco - il parere di mister Gabriele Baldassarri - Il Fiuggi è partito per fare un campionato importante e, anche se al momento la classifica non gli rende onore, sarà comunque avversario temibilissimo. Dobbiamo stare molto attenti perchè sarà una trasferta difficilissima". Detto del Porto Sant’Elpidio che affronta la trasferta di Agnone è la prima di Gianluca Colavitto sulla panchina del Matelica. Per i biancorossi arriva la trasferta sul terreno del Campobasso, squadra che alla vigilia del campionato, insieme appunto a Matelica, Recanatese e Avezzano, godeva dei fattori del pronostico per il successo finale. Molisani che seguono il Matelica di un solo punto in classifica e che, reduci dalla sconfitta di Pineto, nutrono immediata voglia di riscatto. Di contro l'undici del presidente Canil vorrà dare seguito alla maiuscola prova sfoderata contro il Chieti, partita che ha preceduto i giorni dei cambiamenti di natura tecnica. Con in tasca l'imbattibilità stagionale il Tolentino affronta la difficile trasferta di Avezzano nella tana di una squadra che, partita con importanti ambizioni di classifica, sta ora attraversando un particolare e delicato momento a livello societario. Nel confronto del "Carotti" contro la Vastese Omar Manuelli, tecnico della Jesina, si gioca gran parte del suo futuro sulla panchina leoncella. Una squadra giovane e con un limitato numero di giocatori over quella allestita dal d.s. Maurizio Gagliardini con l'intento di valorizzare i giovani che, però, fino a questo momento non ha dato i frutti sperati. Ecco, allora, che a Jesi si intende correre ai ripari prima che la situazione prenda una piega non preventivata. Importantissima, se non addirittura fondamentale, diventa allora la gara contro la Vastese dalla quale la società cerca risposte dai giocatori. Come, però, avviene spesso nel calcio la partita potrebbe risultare decisiva per le sorti di mister Manuelli che, in caso di risultato negativo, vedrebbe la sua panchina essere messa fortemente a rischio. Torna a giocare al Polisportivo di Civitanova Marche la Sangiustese. Di fronte alla compagine di mister Senigagliesi l'Olympia Agnonese, altro avversario particolarmente scomodo.


ASCOLTA LA DIRETTA2

newtec nuovo

 

Notizie dall'Appennino Camerte - RadioC1

Scuola della Musica dono di ABF. Il consiglio approva

Scuola della Musica dono di ABF. Il consiglio approva
Approvata all'unanimità nella seduta odierma del Consiglio comunale la proposta di delibera che identifica l'area di realizzazione della nuova Scuola della Musica…

 

RADIOC1INBLU

Indirizzo: P.za Cavour, 8 - 62032 Camerino (Mc)
Telefono:  0737.633180
Cellulare:  335.5367709
E-mail:  radioc1inblu@gmail.com

 ASCOLTA LA DIRETTA2

Clicca per ascolare il testo