Piedino elezioni COMUNALI


Monticelli, la Juniores di mister Orsini fucina di giovani talenti

Martedì, 16 Aprile 2019 13:03 Scritto da  Letto 349 volte
  Clicca per ascolare il testo Monticelli, la Juniores di mister Orsini fucina di giovani talenti Terzo gradino del podio, per la giovane compagine Juniores, magistralmente allenata da mister Remo Orsini (nella foto insieme a Stefano Grelli, allenatore degli allievi, e Settimio Giovannelli, allenatore Giovanissimi) e dai suoi fedeli collaboratori in primis Mimmo Pedalino e Romano Camaioni. Ma chi sono queste eminenze giovanili che con le loro scorribande in campo sono passati agli onori della cronaca. Scuola calcio Monticelli la loro provenienza, una scuola che annovera tecnici di elevata competenza professionale e fucina inesauribile di future promesse calcistiche. Molti di loro sono passati, per situazioni contingenti, in prima squadra. Per loro il balzo da competizioni giovanili a sfide con compagini di grosso lignaggio non li ha per nulla impensieriti. Tanto che sui campi ove si sono presentati sono stati sempre oggetto di ammirazione e interesse degli addetti ai lavori. Insomma Juniores sì ma già maturi per giostrare su campi di squadre professionistiche. Orsini, chiamato alla guida dei giovani, gongola e a giusta ragione per il lavoro che sta compiendo. I risultati ci sono tutti e pertanto lo appagano. Non rimane allora che sentirlo anche perchè chi meglio di lui può parlarci dei suoi giovani Talenti.   Mister ci parla di questi giovani emergenti in auge: “ Prima del debutto in prima squadra giocavano nel Campionato Juniores Regionale. Dualismo per tutto il girone ascendente con l’Atletico Ascoli, che ha poi vinto il campionato, sconfitto nello scontro diretto con un perentorio 3 a 0. C’erano tutti i presupposti per conseguire a fine stagione un risultato di prestigio. Purtroppo dopo le decisioni presi dal direttivo societario di far giocare in prima squadra la quasi totale formazione Juniores abbiamo, nostro malgrado, abdicato a fine girone d’andata. Malgrado ciò a fine stagione e con l’inserimento di giovani classe 2002, 2003 e Allievi la squadra si è classificata terza. “.   Un risultato di grande prestigio per tutta l’equipe: “ Certamente! Non trascurando quelli che sino stati i problemi inerenti alla società a tutti noto. Pensi tutto il girone d’andata lo abbiamo giocato a ridosso dell’Atletico Ascoli ovvero a caccia di punti per il sorpasso. Poi, gioco forza, abbiamo lasciato campo libero all’Atletico Ascoli “.   Parliamo di lei. Con quale compito è approdato a Monticelli: “ L’obiettivo rimane uno solo ovvero far crescere i giovani per la prima squadra, affinchè il Monticelli torni agli antichi splendori.   Orsini, siamo ai risultati ottenuti in questa prima annata a Monticelli. Com’è andata: “ Direi che sono soddisfatto come lo sono per i mie collaboratori. Dopo la qualificazione dei Giovanissimi e degli Allievi ciliegina sulla torta è arrivato il terzo posto della Juniores nonostante le avversità del momento e avessero giocato tutto il girone di ritorno con giocatori sotto età. Inoltre, per quanto concerne la Scuola calcio spero di annoverare un numero maggiore di tre squadre Esordienti nel girone di ritorno “.   (Giuseppe Capasso)    
Monticelli, la Juniores di mister Orsini fucina di giovani talenti

 

Terzo gradino del podio, per la giovane compagine Juniores, magistralmente allenata da mister Remo Orsini (nella foto insieme a Stefano Grelli, allenatore degli allievi, e Settimio Giovannelli, allenatore Giovanissimi) e dai suoi fedeli collaboratori in primis Mimmo Pedalino e Romano Camaioni. Ma chi sono queste eminenze giovanili che con le loro scorribande in campo sono passati agli onori della cronaca. Scuola calcio Monticelli la loro provenienza, una scuola che annovera tecnici di elevata competenza professionale e fucina inesauribile di future promesse calcistiche. Molti di loro sono passati, per situazioni contingenti, in prima squadra. Per loro il balzo da competizioni giovanili a sfide con compagini di grosso lignaggio non li ha per nulla impensieriti. Tanto che sui campi ove si sono presentati sono stati sempre oggetto di ammirazione e interesse degli addetti ai lavori. Insomma Juniores sì ma già maturi per giostrare su campi di squadre professionistiche. Orsini, chiamato alla guida dei giovani, gongola e a giusta ragione per il lavoro che sta compiendo. I risultati ci sono tutti e pertanto lo appagano. Non rimane allora che sentirlo anche perchè chi meglio di lui può parlarci dei suoi giovani Talenti.

 

Mister ci parla di questi giovani emergenti in auge: “ Prima del debutto in prima squadra giocavano nel Campionato Juniores Regionale. Dualismo per tutto il girone ascendente con l’Atletico Ascoli, che ha poi vinto il campionato, sconfitto nello scontro diretto con un perentorio 3 a 0. C’erano tutti i presupposti per conseguire a fine stagione un risultato di prestigio. Purtroppo dopo le decisioni presi dal direttivo societario di far giocare in prima squadra la quasi totale formazione Juniores abbiamo, nostro malgrado, abdicato a fine girone d’andata. Malgrado ciò a fine stagione e con l’inserimento di giovani classe 2002, 2003 e Allievi la squadra si è classificata terza. “.

 

Un risultato di grande prestigio per tutta l’equipe: “ Certamente! Non trascurando quelli che sino stati i problemi inerenti alla società a tutti noto. Pensi tutto il girone d’andata lo abbiamo giocato a ridosso dell’Atletico Ascoli ovvero a caccia di punti per il sorpasso. Poi, gioco forza, abbiamo lasciato campo libero all’Atletico Ascoli “.

 

Parliamo di lei. Con quale compito è approdato a Monticelli: “ L’obiettivo rimane uno solo ovvero far crescere i giovani per la prima squadra, affinchè il Monticelli torni agli antichi splendori.

 

Orsini, siamo ai risultati ottenuti in questa prima annata a Monticelli. Com’è andata: “ Direi che sono soddisfatto come lo sono per i mie collaboratori. Dopo la qualificazione dei Giovanissimi e degli Allievi ciliegina sulla torta è arrivato il terzo posto della Juniores nonostante le avversità del momento e avessero giocato tutto il girone di ritorno con giocatori sotto età. Inoltre, per quanto concerne la Scuola calcio spero di annoverare un numero maggiore di tre squadre Esordienti nel girone di ritorno “.

 

(Giuseppe Capasso)

 

 


castelraimondo A4

radioc1 on air

superteppe calcio party

140x100 ok pubbl energia 2019 RIDOTTO

Notizie dall'Appennino Camerte - RadioC1

Terribile frontale a Sambucheto

Terribile frontale a Sambucheto
Gravi le condizioni di un papà e di suo figlio. Portati all’ospedale Torrette di Ancona. Un bruttissimo frontale quello avvenuto oggi pomeriggio,…

 

RADIOC1INBLU

Indirizzo: P.za Cavour, 8 - 62032 Camerino (Mc)
Telefono: +39.0737.633180
Cellulare: +39.335.5367709
E-mail: radioc1inblu@gmail.com

Ascolta RadioC1 On Air

 

 

 

Clicca per ascolare il testo