Recanatese bestia nera del Matelica. L'ex Pera punisce la squadra di Tiozzo

Domenica, 14 Aprile 2019 18:33 Scritto da  Letto 549 volte
  Clicca per ascolare il testo Recanatese bestia nera del Matelica. L'ex Pera punisce la squadra di Tiozzo Come nella passata stagione il Tubaldi di Recanati si conferma indigesto per il Matelica, che sul sintetico della città leopardiana vede svanire le speranze di contendere al Cesena, vittorioso di rigore sulla Vastese, la vittoria del campionato e la promozione in Lega Pro. A decidere un derby che non ha tradito le attese del folto pubblico presente sugli spalti la rete dellex Manuel Pera, che si conferma capocannoniere del girone F di Serie D, giunta al 26 della ripresa. Un gol giunto forse nel miglior momento della squadra di Luca Tiozzo, che si è fatta trovare scoperta su un traversone dalla destra di Borrelli che Pera, ben appostato sul secondo palo, ha capitalizzato in rete. Come un pugile tramortito dallimprovviso colpo dellavversario il Matelica ha, però, provato a reagire sfiorando il pari appena un minuto dopo con Florian, ben imbeccato da Melandri, la cui conclusione a colpo sicuro si è infranta sul palo. Da quel momento la partita sembra in controllo della Recanatese che sfiora il raddoppio con Sivilla, fino allepisodio, in pieno recupero, che potrebbe ancora rimettere in corsa il Matelica per il campionato. Larbitro assegna agli ospiti un calcio di rigore, apparso generoso, che Melandri si fa respingere dallottimo portiere Sprecacè. Recanatese: Sprecacè, Rinaldi (Dodi), Monti, Lunardini, Nodari, Esposito, Pera (Sopranzetti), Olivieri, Sivilla, Borrelli, Raparo. All. Marco Alessandrini Matelica: Avella, Visconti, Riccio, Cuccato (De Santis), Losicco, Benedetti, Angelilli (Mancini), Favo (Pignat), Dorato (Margarita), Florian, melandri. All. Luca Tiozzo Arbitro: Monaco di Termoli (Mazzuoccolo - De Falco) Rete: Pera (26 s.t.) Ammoniti: Rinaldi, Nodari, Lunardini, Cuccato, Favo, Melandri  
Recanatese bestia nera del Matelica. L'ex Pera punisce la squadra di Tiozzo

 

Come nella passata stagione il "Tubaldi" di Recanati si conferma indigesto per il Matelica, che sul sintetico della città leopardiana vede svanire le speranze di contendere al Cesena, vittorioso di rigore sulla Vastese, la vittoria del campionato e la promozione in Lega Pro. A decidere un derby che non ha tradito le attese del folto pubblico presente sugli spalti la rete dell'ex Manuel Pera, che si conferma capocannoniere del girone F di Serie D, giunta al 26' della ripresa. Un gol giunto forse nel miglior momento della squadra di Luca Tiozzo, che si è fatta trovare scoperta su un traversone dalla destra di Borrelli che Pera, ben appostato sul secondo palo, ha capitalizzato in rete. Come un pugile tramortito dall'improvviso colpo dell'avversario il Matelica ha, però, provato a reagire sfiorando il pari appena un minuto dopo con Florian, ben imbeccato da Melandri, la cui conclusione a colpo sicuro si è infranta sul palo. Da quel momento la partita sembra in controllo della Recanatese che sfiora il raddoppio con Sivilla, fino all'episodio, in pieno recupero, che potrebbe ancora rimettere in corsa il Matelica per il campionato. L'arbitro assegna agli ospiti un calcio di rigore, apparso generoso, che Melandri si fa respingere dall'ottimo portiere Sprecacè.

Recanatese: Sprecacè, Rinaldi (Dodi), Monti, Lunardini, Nodari, Esposito, Pera (Sopranzetti), Olivieri, Sivilla, Borrelli, Raparo. All. Marco Alessandrini

Matelica: Avella, Visconti, Riccio, Cuccato (De Santis), Losicco, Benedetti, Angelilli (Mancini), Favo (Pignat), Dorato (Margarita), Florian, melandri. All. Luca Tiozzo

Arbitro: Monaco di Termoli (Mazzuoccolo - De Falco)

Rete: Pera (26' s.t.)

Ammoniti: Rinaldi, Nodari, Lunardini, Cuccato, Favo, Melandri

 


6x3 pubbl rinnovabile 2019 ridotto

310x210 INVIACI FOTO PAPA ridim

radioc1 on air

Notizie dall'Appennino Camerte - RadioC1

Pioraco, autista non riesce a centrare l’ingresso della galleria

Pioraco, autista non riesce a centrare l’ingresso della galleria
È successo oggi pomeriggio intorno alle 14. Un anziano si trovava alla guida della sua auto quando, per cause da chiarire, non…

 

RADIOC1INBLU

Indirizzo: P.za Cavour, 8 - 62032 Camerino (Mc)
Telefono: +39.0737.633180
Cellulare: +39.335.5367709
E-mail: radioc1inblu@gmail.com

Ascolta RadioC1 On Air

 

 

 

Clicca per ascolare il testo