Muccia ai nastri di partenza con la voglia di essere protagonista

Mercoledì, 13 Giugno 2018 16:45 Scritto da  Letto 1255 volte
  Clicca per ascolare il testo Muccia ai nastri di partenza con la voglia di essere protagonista Ha a lungo lavorato sotto traccia, insieme ai suoi più stretti collaboratori, per evitare che il percorso intrapreso fosse improvvisamente interrotto, ma alla fine il presidente Luigi Formaggi è riuscito nel suo intento: il Muccia sarà anche nella prossima stagione ai nastri di partenza del campionato di Prima Categoria. Le difficoltà causate da una crisi sismica ininterrotta e, soprattutto, i danni che le scosse telluriche dello scorso mese di aprile avevano provocato agli spogliatoi del campo sportivo, uniti alla necessità di un rafforzamento dellimpianto societario, avevano tenuto in apprensione gli sportivi muccesi, tanto che alcune voci parlavano addirittura di una possibile cessione del titolo sportivo. Alla fine, però, tutto si è risolto per il meglio, e il Muccia potrà continuare il suo percorso che ha portato la squadra anche a calcare, per la prima volta nella sua storia, i campi della Promozione, come conferma lo stesso Luigi Formaggi. Siamo riusciti nel nostro intento di non disperdere il lavoro fatto in questi ultimi anni – le parole del presidente – Stiamo portando avanti contatti per poter rinforzare lassetto societario, poi inizieremo a parlare con i giocatori per verificare la loro disponibilità a continuare a far parte del nostro progetto. Insomma, stiamo facendo fronte a quelle questioni che in questo periodo coinvolgono tutte le società. La nostra intenzione è quella di prendere parte al prossimo campionato di prima Categoria nel quale vogliamo, ovviamente, recitare un ruolo da protagonisti. Per questo ci prepariamo al meglio ad affrontare la prossima stagione. Scontata appare la conferma di mister Paolo Rossi al timone della squadra. Paolo per noi è uno di famiglia ed ha già dato la sua disponibilità a proseguire con noi purchè ci sia un progetto valido. Cercheremo di accontentarlo per proseguire insieme questa avventura, ammette Formaggi, fiducioso anche in merito ai lavori riguardanti le strutture del campo sportivo. Ho parlato anche con il sindaco ed il progetto è quello di una completa ristrutturazione per la quale, però, sarà necessario del tempo. Nel frattempo gli spogliatoi sono stati messi in sicurezza e risultano perfettamente agibili e, quindi, utilizzabili. Non cè, dunque, nessun motivo di doversi preoccupare.
Muccia ai nastri di partenza con la voglia di essere protagonista

Ha a lungo lavorato sotto traccia, insieme ai suoi più stretti collaboratori, per evitare che il percorso intrapreso fosse improvvisamente interrotto, ma alla fine il presidente Luigi Formaggi è riuscito nel suo intento: il Muccia sarà anche nella prossima stagione ai nastri di partenza del campionato di Prima Categoria. Le difficoltà causate da una crisi sismica ininterrotta e, soprattutto, i danni che le scosse telluriche dello scorso mese di aprile avevano provocato agli spogliatoi del campo sportivo, uniti alla necessità di un rafforzamento dell'impianto societario, avevano tenuto in apprensione gli sportivi muccesi, tanto che alcune voci parlavano addirittura di una possibile cessione del titolo sportivo. Alla fine, però, tutto si è risolto per il meglio, e il Muccia potrà continuare il suo percorso che ha portato la squadra anche a calcare, per la prima volta nella sua storia, i campi della Promozione, come conferma lo stesso Luigi Formaggi. "Siamo riusciti nel nostro intento di non disperdere il lavoro fatto in questi ultimi anni – le parole del presidente – Stiamo portando avanti contatti per poter rinforzare l'assetto societario, poi inizieremo a parlare con i giocatori per verificare la loro disponibilità a continuare a far parte del nostro progetto. Insomma, stiamo facendo fronte a quelle questioni che in questo periodo coinvolgono tutte le società. La nostra intenzione è quella di prendere parte al prossimo campionato di prima Categoria nel quale vogliamo, ovviamente, recitare un ruolo da protagonisti. Per questo ci prepariamo al meglio ad affrontare la prossima stagione". Scontata appare la conferma di mister Paolo Rossi al timone della squadra. "Paolo per noi è uno di famiglia ed ha già dato la sua disponibilità a proseguire con noi purchè ci sia un progetto valido. Cercheremo di accontentarlo per proseguire insieme questa avventura", ammette Formaggi, fiducioso anche in merito ai lavori riguardanti le strutture del campo sportivo. "Ho parlato anche con il sindaco ed il progetto è quello di una completa ristrutturazione per la quale, però, sarà necessario del tempo. Nel frattempo gli spogliatoi sono stati messi in sicurezza e risultano perfettamente agibili e, quindi, utilizzabili. Non c'è, dunque, nessun motivo di doversi preoccupare".


radioc1 on air

Notizie da RadioC1

Giochi ed emozioni ai giardini di San Severino Marche col laboratorio “il gioco del mondo”

Giochi ed emozioni ai giardini di San Severino Marche col laboratorio “il gioco del mondo”
Natura, teatro, gioco, ricordi ed emozioni ai giardini pubblici comunali di San Severino Marche per il laboratorio “Il gioco del Mondo” presentato,…

acquista spazio

RADIOC1INBLU

Indirizzo: P.za Cavour, 8 - 62032 Camerino (Mc)
Telefono: +39.0737.633180
Cellulare: +39.335.5367709
E-mail: info@radioc1inblu.it
E-mail: sport@radioc1inblu.it

Ascolta RadioC1 On Air

Clicca per ascolare il testo